La costruzione del regime urbanistica architettura e politica nell abruzzo del fascismo raffaele giannantonio

Architettura
46474783.jpg
46474783.jpg

La Costruzione Del Regime. Urbanistica, Architettura e Politica nell'Abruzzo del fascismo - Raffaele Giannantonio

Raffaele Giannantonio

ISBN 88-95078-09-8 60.00

Presentazione di Luciano PATETTA. Contributi di Enzo FIMIANI, Maria Grazia ROSSI, Lorenzo LEOMBRONI, Laura RUSCITTI, Anna D’OCA, Claudio VARAGNOLI, Luigi MARTELLA, Antonio MANCINI, Emanuela CECCARONI, Francesca FRATICELLI, Caterina SERAFINI. Come scrive Luciano Patetta nella sua presentazione, il libro è «un autorevole tassello» che indaga la complessità della cultura architettonica tra le due guerre in Abruzzo. Di grande importanza risultano infatti «le indagini sulle realtà regionali, ingiustamente accantonate per lungo tempo come marginali e periferiche ». Questa di Raffaele Giannantonio è dunque un’opera «di notevoli proporzioni e di sicuro interesse» nella quale vediamo scorrere le immagini di architetture a volte note ma molto più spesso del tutto sconosciute, raggruppate in modo originale per argomenti. Dopo l’introduzione di Enzo Fimiani, nella prima parte dedicata all’urbanistica scritti dello stesso autore e di Rossi, Leombroni, Ruscitti e D’Oca analizzano le trasformazioni avvenute nelle città abruzzesi durante il periodo fascista. Nella seconda parte, dedicata invece all’architettura, Giannantonio esamina tra l’altro, in modo del tutto originale, le Colonie, le Case del Fascio e del Balilla, le opere a destinazione sociale come i Dopolavori, le Case della Madre e del Fanciullo, poi i palazzi amministrativi e del governo e quindi gli esiti delle grandi battaglie del regime, quali le scuole, gli impianti sportivi, le case popolari urbane, per concludere con un giro d’orizzonte con le opere private fra cui banche, alberghi, opifici, giungendo infine ad analizzare i caratteri dell’edilizia privata. La trattazione si completa con gli interessanti contributi di Claudio Varagnoli sulla conservazione di tale patrimonio architettonico, di Luigi Martella sul restauro, di Antonio Mancini sui materiali dell’autarchia, di Emanuela Ceccaroni sulla ricerca archeologica, di Francesca Fraticelli sulle mostre sindacali d’arte e di Caterina Serafini su documenti e conservazione.

Richiedi Informazioni L'autore

Raffaele Giannantonio