Interviste a d annunzio a cura di gianni oliva

Critica letteraria
45731921.jpg
45731921.jpg

Interviste a D'Annunzio - A Cura di Gianni Oliva

Gianni Oliva

ISBN 88-88340-39-4 21.00

Disponibile anche in formato e-book (e-pub e pdf) su Bookrepublic, Ibs, Amazon e su tutti i maggiori e-book store

Mediante le interviste sparse sui giornali è possibile delineare un itinerario per certi aspetti sconosciuto dell'opera e della personalità di D'annunzio nelle sue fasi più significative e nei vari settori creativi (dalla poetica alla poesia al romanzo, dal teatro al cinema, alla politica), mentre per altri versi trovano conferma atteggiamenti già collaudati in sede ufficiale. In ogni modo, l'intera documentazione qui raccolta offre un ventaglio di riflessioni e di dichiarazioni che allarga gli orizzonti della ricerca e li irrobustisce, restituendo un profilo del personaggio e dell'uomo da tutt'altra angolazione, se non altro mai tentata fino ad ora ...

Richiedi Informazioni L'autore

Gianni Oliva

GIANNI OLIVA, dopo aver insegnato nelle Università di Perugia e di Roma «La Sapienza», è dal 1987 professore ordinario di Letteratura italiana nell’Università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti-Pescara. Già Direttore di Dipartimento e Coordinatore Generale del Dottorato di Studi umanistici (PhD, School of advanced Studies), ha tenuto corsi e seminari in diverse Università americane ed europee. Ha fondato e dirige il Centro Europeo di Studi Rossettiani ed è nel comitato scientifico del Centro Nazionale di Studi Dannunziani. Nel 1997 ha dato vita alla rivista «Studi Medievali e Moderni», di cui è direttore. Critico e filologo, i suoi interessi di ricerca riguardano quasi tutto l’arco della letteratura italiana, con speciale attenzione per le culture regionali, per l’area medievale (Dante, Buccio di Ranallo, Simone Prudenzani) e per l’età post-unitaria (Verga, Capuana, di cui ha curato commenti e edizioni critiche). A D’Annunzio e all’estetismo di fine secolo italiano ed europeo ha dedicato molte energie e studi ritenuti fondamentali.