Monete e zecca nella terra di lanciano simonluca perfetto

174063270.jpg
174063270.jpg

Monete e zecca nella terra di Lanciano - Simonluca Perfetto

ISBN 978-88-6344-311-0 18.00

S'era discusso per decenni o meglio per secoli sulla consistenza della zecca di Lanciano, ma la sua natura e le sue monete erano rimaste un mistero, tanto che ormai si stava decretando il suo oblio senza appello. Contro corrente, nel presente volume, l'autore, oltre a individuare numerosi esemplari emessi da questa importante zecca, ne ripercorre storia e bibliografia, nel tentativo di mettere a fuoco quell'alone feudale che, sin dagli inizi del regno aragonese, ha permeato la formidabile demanialità lancianese. Dai documenti degli Archivi Italiani e da quelli della Biblioteca Comunale di Lanciano è emerso che la zecca di questa gloriosa università fu l'officina personale del sovrano e degli Aragonesi, in perfetta simmetria con la zecca di Rocca San Giovanni al servizio degli Avalos. Questi luoghi frentani rappresentarono il perno della politica orientale aragonese tra i secoli XV e XVI, quali sedi della pubblicità monetaria dello Stato. Questo studio ha profilato una vera e propria "riforma storica e numismatica" che, inevitabilmente, cassa gran parte della precedente letteratura sulle zecche meridionali. Il libro contiene quattro capitoli su Lanciano, preceduti da una presentazione a cura di Domenico Maria Del Bello e seguiti da un capitolo conclusivo a cura di Bruno Sulli. Completano il volume tre appendici: una documentaria, una numismatica e una fotografica.

Simonluca Perfetto, pescarese, laureato in giurisprudenza con tesi in Esegesi delle fonti di diritto romano, conduce studi e ricerche interdisciplinari su zecche e monete classiche, medievali e moderne. Collabora attivamente con l'Università degli studi dell'Aquila e con numerose istituzioni. E' socio della Società Napoletana di Storia Patria, della Deputazione Abruzzese di Storia Patria e della Società Numismatica Italiana. Tra le sue pubblicazioni: "La zecca dell'Aquila"; "I denari tornesi in Abruzzo Citeriore"; "Aspetti politico-monetari all'epoca di Carlo V"; "I cavalli dei Colonna"; "La prova del metallo"; "L'officio di mastro di banca"; "Politica feudale e monetaria di Alfonso d'Aragona" (coautore A. Giuliani).