File sharing tra opportunit a e problematiche cifaldi e foresta

File sharing tra opportunità e problematiche - Cifaldi e Foresta

File sharing

ISBN 978-88-6344-385-1 16

Prefazione di Dario Salvatori.
Postfazione di David Moss.

Internet è sempre più presente nella nostra vita quotidiana. Riuscire a resistervi, ammesso che ci sia qualcuno ancora interessato a farlo, è praticamente impossibile. Pc, tablet, smartphone, smart TV, consolle... l’imperativo è comunicare cercando di essere più contemporanei possibile! Proprio per arricchire questo immenso flusso comunicativo ogni giorno, volontariamente o no, ognuno di noi trasmette e riceve milioni di dati. Chat, foto, video, musica… ogni dato che mettiamo in rete parla di noi, aiuta farci conoscere meglio ma ci espone anche a “controlli” sempre più mirati. In questa enorme sovrastruttura ognuno decide cosa immettervi e cosa prelevare, in una sorta di “scambio alla pari”. Questo testo parte proprio da qui, una condivisione volontaria denominata file sharing, e si ripropone di valutarne le opportunità e le problematiche “connesse”. Nostro interesse non è stato giudicare la correttezza o la legalità del fenomeno bensì fornire al lettore nuove interpretazioni. Tutto ciò che viene scambiato sembra oramai rientrare nella categoria del “baratto”, moralmente più accettabile per i consumatori, da sempre accusati di “furto di proprietà intellettuale” dalle major. Il fenomeno appare così tutt’altro che marginale, rappresenta bensì una forma sociale di organizzazione, dove aumentano la socialità e la curiosità. Il connubio tra l’esperienza scientifica e la curiosità sociologica dei due autori fanno di questo libro un “testo nuovo” di assoluto valore. Un saggio dal taglio giornalistico che incuriosisce e fa riflettere.

Richiedi Informazioni L'autore

Gianmarco Cifaldi e Roberto Foresta

Gianmarco Cifaldi, sociologo e criminologo. Professore aggregato presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, ha insegnato tra l’altro presso l’università di L’Aquila, Bari e Napoli e ha tenuto conferenze in molti paesi tra cui Cina e Russia. Ricordiamo tra i suoi ultimi lavori: Pedofilia: problema sociale, ed. Giuffrè, 2012; La gestione della scena del crimine (in Sociologia come devianza), ed. Franco Angeli 2012; L’interpretazione della prospettiva russa (in La grande sociologia di fronte alla grande guerra); ed. Franco Angeli 2015. Fondatore e presidente dello Spin Off universitario Smart Society.

Roberto Foresta, nato a Roma il 16 marzo 1974, è dottore in Sociologia con specializzazione in Organizzazione e Relazioni Sociali. Da oltre vent’anni si occupa di Sicurezza. Appassionato di musica e informatica, collabora con la cattedra di Sociologia presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara).