Dante gabriel rossetti i primi poeti italiani

Letteratura italiana
247070099.jpg
247070099.jpg

Dante Gabriel Rossetti. I primi poeti italiani

ISBN 978-88-6344-328-8 26.00

Lo sguardo di Dante Gabriel che si era già soffermato sulla "Vita Nuova" (1845-49), allarga gli orizzonti a quella affascinante e variegata rimeria dei tempi di Dante e decide di farne un florilegio da trasmettere al pubblico inglese, per il momento ignaro di tanta bellezza e grandezza. Nasce così l'antologia "Early italian poets", in questo volume presentata per la prima volta in Italia in edizione commentata. Il repertorio organico approntato da Dante Gabriel presenta in galleria, con una traduzione non letterale ma fedele all'originale (con attenzione alla metrica e alla rima), una produzione di testi certamente poco conosciuti in Europa e pieni di riferimenti ad una cultura cortese che aveva il suo perno principale nell'amore, nel sentimento spontaneo che nasce dallo sguardo, penetra fino al cuore e che culmina nell'angelizzazione della donna. Atmosfere incantate e delicatezze medievali alimentano l'immaginazione e stimolano la sensibilità di Dante Gabriel, dal cui pregevole lavoro trarrà non pochi insegnamenti T.S. Eliot.