Fine d anno paola drigo

Letteratura italiana
45686995.jpg
45686995.jpg

Fine D'Anno - Paola Drigo

Paola Drigo

ISBN 88-88340-71-8 11.50

  Paola Drigo, autrice significativa nella civiltà letteraria italiana della prima metà dei Novecento, e, più addietro, nel suo corso di formazione, e nel suo periodo di apprendistato, innestata in quella stagione di fermentante inquietudine e suggestiva bellezza formale, che, chiusa la civiltà letteraria dell'Ottocento, segnava, anche nella sua eredità, il passaggio alle forme artistiche del secolo nuovo, nacque in una famiglia di prestigio ed ebbe quindi l'opportunità di seguire un percorso di studi più approfondito di quello di altre scrittrici dei suo tempo. L'attività letteraria di Paola Drigo si distende su un arco temporale, di ritmi non intensi, per venticinque, non giovanili, anni. Nel romanzo Fine d'anno la voce narrante è quella di una donna non più giovane, e sola. Il marito morto; il figlio, adulto e lontano, vive, ritiene la donna, una dolorosa difficoltà che si ripercuote nel dolore della madre. Entrata con il matrimonio a far parte di una famiglia di possidenti agrari, la donna ha vissuto, fin dalla giovinezza, in protetta agiatezza; quando, alla morte del suocero prima e del marito dopo, la famiglia giunge sull' orlo del tracollo, lei si trova ad affrontare, per la prima volta, il problema del proprio sostentamento, ed a far irrompere nello spazio proretto della propria vita il difficile mondo della realà. A cura di Patrizia Zambon.

Richiedi Informazioni L'autore

Paola Drigo