Le coniugazioni del vero vito moretti

Letteratura italiana
45894175.jpg
45894175.jpg

Le Coniugazioni Del Vero - Vito Moretti

Vito Moretti  

ISBN 978-88-95078-96-0 21.00

Questi saggi conducono un’esplorazione nelle scritture di autori abruzzesi che tentarono in particolare di mettere a fuoco la loro idea di mondo, la loro proiezione della realtà e il loro approccio alla complessa tessitura della storia e del sociale, magari per un uditorio ristretto e defilato, ma non per questo sordo ai fragori delle coeve esperienze né estraneo ai più tenaci umori della intellettualità peninsulare: scritture coniugate all’insegna di autentiche passioni civili e letterarie e declinate con la forza stessa delle inquietudini, degli svolgimenti pensosi, dei dati realistici e biografici che hanno via via nutrito le emozioni e le psicologie, le risorse dell’ingegno e l’ardimento della fantasia, fino a generare moduli di cultura ed esperienze di stile e di penna che difficilmente si possono rimuovere o ignorare.

Vito Moretti è docente di «Letteratura Italiana» e di «Teoria e storia dei generi letterari» nell’Università di Chieti; ha pubblicato numerosi studi sulla cultura dal Settecento al Novecento, con particolare riguardo alle aree del verismo e del decadentismo e a Gabriele d’Annunzio, di cui ha reso noto carteggi e scritti inediti; ha promosso numerosi convegni e seminari sulla letteratura abruzzese e nazionale, con la stampa dei relativi Atti, e ha curato l’edizione critica o la riproposta in volume di opere di vari autori; inoltre, si interessa della poesia in lingua e in dialetto, ed è responsabile di alcune collane editoriali, sia per la scrittura saggistica che per quella creativa.

Richiedi Informazioni L'autore

Vito Moretti