Lettere a giuseppe rosato 1967 1972 ennio flaiano

Letteratura italiana
45808342.jpg
45808342.jpg

Lettere A Giuseppe Rosato (1967-1972) - Ennio Flaiano

Ennio Flaiano

ISBN 978-88-95078-85-4 12.00

Le lettere scritte da Flaiano a Rosato dal 1967 al 1972 (specialmente quelle in cui si chiariscono le derivazioni di termini entrati nell'uso quotidiano come vitellone e paparazzo) e il piccolo manipolo di saggi e interviste raccolte da quest'ultimo per completare il volume, aiutano certo a meglio comprendere i rapporti dello scrittore con il suo Abruzzo, ma ancor di più a definire il carattere dell'uomo, la solitudine del satiro versatile, che osserva il mondo dall'alto di una convinzione basata sull'inutilità del tutto. (Gianni Oliva)

Giuseppe Rosato (Lanciano 1932) ha insegnato lettere e lavorato nella Rai, nei servizi culturali e nei programmi. Ha diretto le riviste “Dimensioni” e “Quest'arte”. Ha pubblicato libri di versi, di narrativa, di prose brevi, di aforismi, oltre ad operine satiriche e parodistiche. Si è occupato di critica d'arte, dando alle stampe monografie su artisti contemporanei. E' autore anche di antologie per le scuole.

Richiedi Informazioni L'autore

Giuseppe Rosato

Giuseppe Rosato  (Lanciano 1932) ha insegnato lettere e lavorato nella Rai, nei servizi culturali e nei programmi. Ha diretto le riviste “Dimensioni” e “Quest'arte”. Ha pubblicato libri di versi, di narrativa, di prose brevi, di aforismi, oltre ad operine satiriche e parodistiche. Si è occupato di critica d'arte, dando alle stampe monografie su artisti contemporanei. E' autore anche di antologie per le scuole.