L arte della seduzione in gabriele d annunzio paola sorge

Letteratura popolare
45894452.jpg
45894452.jpg

L'Arte Della Seduzione In Gabriele D'Annunzio - Paola Sorge

Paola Sorge  

ISBN 978-88-88340-98-2 18.00

L'opera di seduzione esercitata dal Vate nazionale nei confronti delle donne ma anche di scrittori, critici, artisti, professori,filologi, bibliofili e nostalgici dei nostri giorni, alcuni dei quali gli hanno dedicato una vita intera e potrebbero costituire a loro volta interessante oggetto di studio, è qui illustrata, analizzata, sviscerata mediante una serie di domande e risposte che mettono in luce le tecniche da lui usate nella conquista amorosa, in quella del successo e della popolarità, infine dell'immortalità. Come mai Gabriele d'Annunzio, bruttino e non ricco aveva tanto successo in amore? E' vero che aveva tanti debiti, tante scarpe, tanto coraggio in guerra, tanto seguito nel nostro Paese da rischiare di diventarne il premier? Quesiti solo in apparenza semplici e frivoli che molti ancora oggi si pongono e che hanno il merito di far nascere non poche riflessioni non solo sul più carismatico maitre à penser del suo tempo, ma anche sulla mentalità, gli usi e i costumi dei primi decenni del secolo scorso.

Paola Sorge, nata a Roma, da famiglia abruzzese, laureata in Lettere Moderne all'Università La Sapienza di Roma, ha pubblicato vari volumi su Gabriele d'Annunzio tra cui "Breviario mondano" (Mondadori,1994), "Il caso Wagner" ( Laterza 1996) , "Sogno di una sera d'estate" (Ianieri,2004). E' autrice di manuali di larga diffusione tra cui "Dizionario delle parole difficili" (Newton & Compton, 1994) , "I modi di dire della lingua italiana" (Newton & Compton 1997) e "Parlare bene e scrivere meglio" ( Newton & Compton 2002 ). Dal 1990 collabora alle pagine della Cultura de La Repubblica .

Richiedi Informazioni L'autore

Paola Sorge

 PAOLA SORGE , nata a Roma, da famiglia abruzzese, laureata in lettere moderne all’Università La Sapienza di Roma, ha pubblicato vari volumi su Gabriele d’Annunzio tra cui "Breviario mondano" (Mondadori, 1994), "Il caso Wagner" (Laterza 1996), "Sogno di una sera d’estate" (Ianieri, 2004), "L’arte della seduzione in Gabriele d’Annunzio" (Carabba 2009), "Motti Dannunziani" (Carabba 2010), "Eleganza e voluttà in Gabriele d'Annunzio". È autrice di manuali di larga diffusione tra cui "Dizionario delle parole difficili" (Newton & Compton, 1994), "I modi di dire della lingua italiana" (Newton & Compton 1997) e "Parlare bene e scrivere meglio" (Newton & Compton 2002). Dal 1990 collabora alle pagine della Cultura de La Repubblica e, di recente, con Il Centro.