Motti dannunziani paola sorge

Letteratura popolare
66149295.jpg
66149295.jpg

Motti Dannunziani - Paola Sorge

Paola Sorge  

ISBN 978-88-6344-128-4 12.00

Introduzione di Giordano Bruno Guerri.
La parola “motto” compendia, con valore esemplare e imperativo, l’assunto di una persona o di una comunità. Nel caso dei motti dannunziani, non c’è dubbio che essi divennero espressione non solo della persona, o meglio di un personaggio straordinario che dominò la nostra vita culturale e politica per cinquant’anni, ma anche di una intera comunità ovvero della società italiana del primo ventennio del secolo scorso.

 PAOLA SORGE, nata a Roma, da famiglia abruzzese, laureata in lettere moderne all’Università La Sapienza di Roma, ha pubblicato vari volumi su Gabriele d’Annunzio tra cui "Breviario mondano" (Mondadori, 1994), "Il caso Wagner" (Laterza 1996), "Sogno di una sera d’estate" (Ianieri, 2004), "L’arte della seduzione in Gabriele d’Annunzio" (Carabba 2009), "Motti Dannunziani" (Carabba 2010), "Eleganza e voluttà in Gabriele d'Annunzio". È autrice di manuali di larga diffusione tra cui "Dizionario delle parole difficili" (Newton & Compton, 1994), "I modi di dire della lingua italiana" (Newton & Compton 1997) e "Parlare bene e scrivere meglio" (Newton & Compton 2002). Dal 1990 collabora alle pagine della Cultura de La Repubblica e, di recente, con Il Centro.

Richiedi Informazioni L'autore

Paola Sorge

 PAOLA SORGE , nata a Roma, da famiglia abruzzese, laureata in lettere moderne all’Università La Sapienza di Roma, ha pubblicato vari volumi su Gabriele d’Annunzio tra cui "Breviario mondano" (Mondadori, 1994), "Il caso Wagner" (Laterza 1996), "Sogno di una sera d’estate" (Ianieri, 2004), "L’arte della seduzione in Gabriele d’Annunzio" (Carabba 2009), "Motti Dannunziani" (Carabba 2010), "Eleganza e voluttà in Gabriele d'Annunzio". È autrice di manuali di larga diffusione tra cui "Dizionario delle parole difficili" (Newton & Compton, 1994), "I modi di dire della lingua italiana" (Newton & Compton 1997) e "Parlare bene e scrivere meglio" (Newton & Compton 2002). Dal 1990 collabora alle pagine della Cultura de La Repubblica e, di recente, con Il Centro.