Vita e opere dei compositori dimenticati dal 1600 al 1900 stelvio mestrovich

Memorie musicali
45808065.jpg
45808065.jpg

Vita E opere dei compositori dimenticati. dal 1600 al 1900 - Stelvio Mestrovich

Stelvio Mestrovich

ISBN 978-88-6344-074-4 18

Quest'opera non vuole essere una piccola enciclopedia di compositori un tempo famosi e poi dimenticati o quasi, bensì un libro che, senza pretese di giudizi tecnici, ha un unico intendiemnto: fare conoscere ai più, in particolare modo ai non addetti ai lavori, la vita dei compositori presi in esame (il quadro non è completo, molti grandi nomi mancano ancora all'appello e saranno studio di una futura pubblicazione), le loro gioie, i loro dolori, i trionfi e i fiaschi, insomma la loro umanità, prima delle opere che, volenti o nolenti, hanno caratterizzato positivamente lo scenario musicale di quasi tre secoli.

Stelvio Mestrovich è nato a Zara in Dalmazia il 20 giugno 1948. E' un musicologo del tardo barocco, con particolare conoscenza della vita e delle opere di Antonio Salieri. Relativamente alla musica, Mestrovich ha pubblicato i libri "Appunti di archeologia musicale" Pagnini e Martinelli Editori, Firenze 2002 e "W. Mozart, il Cagliostro della Musica", Edizioni Portaparole, Roma. Mestrovich è anche romanziere, con Carabba nel 2007 ha pubblicato il romanzo giallo "Delitto in casa Goldoni".

Richiedi Informazioni L'autore

Stelvio Mestrovich

Stelvio Mestrovich è nato a Zara, in Dalmazia, il 20 giugno 1948 da genitori italiani.
E' un ricercatore del tardo barocco, con particolare conoscenza della vita e delle opere di Antonio Salieri, Anton Diabelli, Pietro Alessandro Guglielmi e Andrea Luca Luchesi.
Relativamente alla musica, ha pubblicato i volumi: "W. Mozart, il Cagliostro della Musica" (Edizioni Portaparole, Roma) e "Vita e opere dei compositori dimenticati dal 1600 al 1900" (Carabba, 2009).
Ha esordito nella narrativa gialla creando il personaggio dell'ispettore capo della Polizia di Stato Giangiorgio Tartini, al quale trasmette la conoscenza della musica classica e che lo vede protagonista de "La sindrome di Jaele" (Edizioni Kimerik), di "Venezia rosso sangue" (Dario Flaccovio, 2004), "Delitto in casa Goldoni", (Carabba), "La maschera della morte rossa" (Dario Flaccovio).
Studioso della Letteratura e della Storia della musica russa, si dedica adesso alla pubblicazione di saggi, racconti e romanzi ambientati in Russia.