Il duca di castropignano e l assedio di pescara

224171075.jpg
224171075.jpg

Il duca di Castropignano e l'assedio di Pescara

ISBN 12.00

La carriera e le imprese significative di Francesco d'Evoli, duca di Castropignano (1688-1758).Seguì Carlo Borbone nella conquista del Mezzogiorno combattendo contro gli austriaci di Carlo VI d'Asburgo, e si distinse nell'assedio della fortezza di Pescara, che espugnò nel 1734. La vittoria di Francesco d'Evoli contribuì all'insediamento dei Borbone nel Regno di Napoli, città che tornava ad essere capitale di un Regno indipendente e sede di una Corte reale.

Giuseppe Quieti, giornalista pubblicista, è nato e vive a Pescara. Oltre a numerosi articoli e servizi televisivi sulla città del passato, i suoi personaggi, le sue testimonianze storiche e artistiche, ha pubblicato: "Gente di Pescara", "Pescara antica città", "Racconti dal limbo", Corso Umberto (da cui è stato tratto un adattamento teatrale per la regia di Danilo Volponi), "Un altro viaggio", "Un battito d'ali", "Dietro le mura di Claudia", "Il conte di Ruvo", "Ombre", "Il nemico del vento" e "Le cose che non speri".

Richiedi Informazioni L'autore

Giuseppe Quieti

Giuseppe Quiet i, giornalista pubblicista, è nato e vive a Pescara. Oltre a numerosi articoli e servizi televisivi sulla città del passato, i suoi personaggi, le sue testimonianze storiche e artistiche, ha pubblicato: "Gente di Pescara", "Pescara antica città", "Racconti dal limbo", Corso Umberto (da cui è stato tratto un adattamento teatrale per la regia di Danilo Volponi), "Un altro viaggio", "Un battito d'ali", "Dietro le mura di Claudia", "Il conte di Ruvo", "Ombre", "Il nemico del vento" e "Le cose che non speri".