Il mio abruzzo

Il mio Abruzzo - Germano De Cinque

De Cinque

ISBN 978-88-6344-408-7 25

State per leggere una storia autentica, una storia che affonda le radici in una terra generosa e vera come è l’Abruzzo. È la storia di una passione politica che ha accompagnato l’intera vita di un uomo di legge quale è sempre stato, dalla gioventù ad oggi, Germano De Cinque. In lui le scelte pubbliche hanno sempre coinciso con l’adesione a una missione, all’idea di un progresso. De Cinque ha offerto le sue energie alla crescita economica dell’Abruzzo, abbattendo le barriere fisiche ma anche immateriali, cioè psicologiche, che tendevano a mantenere questa splendida regione in un isolamento anacronistico.

Richiedi Informazioni L'autore

Germano De Cinque

Germano De Cinque è nato a Casoli nel 1935. Laureato in giurisprudenza, nel 1954 si è iscritto alla Democrazia Cristiana, di cui è stato responsabile giovanile per la provincia di Chieti. È stato eletto Consigliere comunale di Casoli, per la prima volta, nel 1960 e confermato nelle elezioni successive fino al 1978. Dal 1960 al 1964 è stato Sindaco di Casoli. Nel 1964 è stato eletto in provincia a Chieti ricoprendo la carica di Assessore agli Affari legali e alla Pubblica istruzione. Nel 1970 è stato eletto Presidente della provincia. Tra le cariche ricoperte anche quella di Presidente del Consorzio di Bonifica del Sangro-Aventino, di Consigliere dell’Ente Fucino. Entra in Parlamento, eletto alla Camera, nel 1976. Viene rieletto nel 1979. Successivamente si candida al Senato dove resta per tre legislature fino al 1994. Ha ricoperto l’incarico di Sottosegretario al Ministero di Grazia e Giustizia nel Governo Amato I (1992-1993) e al Ministero dell’Industria e del Commercio nel Governo Ciampi (1993-1994). Nel 1994 ha lasciato la politica attiva per dedicarsi interamente all’attività di notaio. Attualmente esercita da avvocato a Chieti.